I sistemi CAD: la modellazione 3D per la progettazione

La competitività sui mercati internazionali obbliga tutte le aziende ad adottare un approccio nuovo allo sviluppo prodotti. La progettazione CAD diventa fondamentale grazie al nuovo ruolo che il disegno tecnico ha assunto, in cui la rappresentazione degli oggetti porta con sé una serie di informazioni di dettaglio in più che difficilmente potevano trovare collocazione sul progetto di carta come in passato.

Introdurre la modellazione CAD 3D in azienda è un’operazione oramai necessaria che comporta uno specifico approccio nell’ufficio tecnico e in tutti i reparti aziendali ad esso collegati.

I sistemi di progettazione CAD 2D e 3D al giorno d’oggi svolgono l’insostituibile funzione di strumenti per l’organizzazione e la stesura della documentazione necessaria a rendere fattibile un progetto, a costruire concretamente un oggetto, sia questo un particolare di macchina o una struttura più complessa.

In questo scenario la scelta corretta dello strumento di progettazione diventa elemento strategico per l’azienda. La piattaforma software e hardware deve rispondere a precise necessità e avere anche la giusta dose di scalabilità necessaria ad assecondare la crescita dell’azienda.

Ecco che nasce l’esigenza di conoscere quali passi sono da fare per selezionare il CAD giusto e inserirlo in azienda nel modo più efficiente ed efficace.

Questo documento contiene indicazioni e consigli utili in relazione alla modellazione solida o CAD 3D con lo scopo di informare e offrire un valido strumento di supporto alla difficile decisione di quale strumento selezionare per il proprio team di progettazione.

La capacità di realizzare appieno la progettazione o l’efficienza del team non dovrebbe essere compromessa da software con prestazioni non all’altezza degli standard dell’azienda. Il software CAD 3D dovrebbe supportare le iniziative di innovazione con adeguate funzionalità tecniche e un costo di proprietà ragionevole.

Il modello 3D come strumento di comunicazione

Il software CAD 3D consente di visualizzare e comunicare con chiarezza il progetto e comprendere il funzionamento dei prodotti.

In un ambiente CAD 2D, è difficoltoso realizzare in modo efficiente assiemi di grandi dimensioni e garantire che le singole parti non interferiscano tra loro. Risulta inoltre estremamente difficile per utenti non progettisti comprendere quanto visualizzato. È ciò che avviene, ad esempio, a un cliente che cerca di comprendere se il progetto proposto corrisponde effettivamente a quanto ha richiesto.

Determinazione dell’esigenza di software CAD 3D

L’utilizzo di CAD 3D consente di creare una progettazione completa con cui è possibile interagire in modo dinamico. Ciò offre l’opportunità e gli strumenti per verificare l’idoneità e il funzionamento e creare in modo semplice e rapido tutta la documentazione 2D (disegni di progettazione/produzione) direttamente dai modelli 3D. Ancora più importante, i disegni 2D sono sincronizzati con i progetti 3D e vengono pertanto aggiornati nel corso dello sviluppo senza alcun impegno aggiuntivo. I modelli CAD 3D, inoltre, possono essere utilizzati direttamente nella simulazione (CAE – Computer Aided Engineering) o nella produzione (CAM – Computer Aided Manufacturing), incrementando ulteriormente la produttività ed eliminando gli errori associati al trasferimento. La funzionalità di aggiornamento automatico si estende a tutte le informazioni necessarie nel processo industriale.

Esiste già in azienda un CAD 3D?

In questa situazione specifica abbiamo individuato per semplicità tre fattori negativi che potrebbero rendere inefficiente l’utilizzo del sistema CAD 3D adottato e proviamo darne una spiegazione.

  1. Bassa produttività

Se gli incrementi della produttività ottenuti tramite il software in uso non corrispondono alle aspettative iniziali, potrebbe essere opportuno prendere in considerazione una nuova soluzione.

  • Con la crescita dell’azienda sono stati raggiunti i limiti di funzionalità del software oppure il software semplicemente non soddisfa le aspettative in termini di progettazione?
  • Il software è diventato obsoleto in confronto a offerte aggiornate o più recenti attualmente disponibili sul mercato?
  • I clienti hanno iniziato a richiedere l’analisi dei prodotti per conoscere le prestazioni?
  • Una nuova tendenza come l’IoT (Internet of Things) sta introducendo funzionalità di prodotto che non erano state prese in considerazione nella scelta originale?
  1. Utilizzo di soluzioni CAD 3D diverse

Se si eseguono e si gestiscono più soluzioni software CAD 3D, oltre a sostenerne il costo e supportarle in termini tecnici, di personale e di budget annuale, potrebbe essere opportuno eseguire il consolidamento e cercare una singola soluzione in grado di coprire tutte le esigenze di sviluppo prodotto. È così possibile incrementare la produttività e semplificare lo scambio interno ed esterno di informazioni.

  1. Colli di bottiglia a livello di reparto

Ogni reparto presenta requisiti diversi e potrebbe non sfruttare al meglio le informazioni CAD 3D create dal team di progettazione. Con la trasmissione delle informazioni vengono introdotti problemi, interrogativi e inefficienze, ad esempio a livello di simulazione/analisi o di produzione. Una singola soluzione CAD nell’azienda faciliterà il flusso dei dati e ridurrà al minimo lo stress nei reparti e le rielaborazioni tra le diverse attività che supportano il rilascio di un prodotto.

Uno strumento per scegliere il giusto CAD 3D

Quando si inizia il processo di acquisto di un prodotto CAD 3D, è quindi importante cercare, chiedere e raccogliere tutte le informazioni relative alle varie soluzioni presenti sul mercato. Quali sono le metodologie migliori per confrontare i diversi software? Quali sono le domande chiave da porre ai commerciali che vi propongono la loro soluzione? Quali sono i prezzi reali e le modalità di fruizione dei vari software? A queste domande risponde in maniera esauriente l’e-book Guida completa all’acquisto di un software CAD 3D che è possibile scaricare gratuitamente facendo clic sul pulsante.

Il made in Italy con PTC

video

Consigli per la progettazione CAD IoT: sviluppo del piano di comunicazione

Nello sviluppo di soluzioni CAD IoT, dopo aver individuato i tipi di dati necessari, i progettisti devono determinare il modo in cui l'apparecchiatura comunicherà...
video

Consigli per la progettazione CAD IoT: convalida e verifica

Nell'ambito della progettazione CAD IoT si ha a che fare con sistemi complessi, prodotti intelligenti e connessi che richiedono la corretta integrazione di progetti...
video

Consigli per la progettazione CAD IoT: decisioni per i dati

Quando si progetta per l'Internet delle cose (IoT), è necessario evolvere i processi di progettazione in modo che integrino anche le decisioni per i...
video

Consigli per la progettazione CAD IoT: la strategia per i sensori

Una delle fasi fondamentali della strategia di progettazione in ambito IoT riguarda l'aspetto dei sensori. Qando le aziende sono a conoscenza dei dati necessari,...

Il futuro della progettazione dei prodotti nell’era dei dispositivi intelligenti e interconnessi

La connessione di prodotti intelligenti tramite l’IoT innalza ulteriormente lo standard di innovazione ma introduce anche nuove sfide nel processo di sviluppo di nuovi prodotti. Nell’ambito del processo di progettazione, infatti, le aziende devono ora sviluppare strategie di gestione dei dati e della connettività in base alle proprie esigenze di business digitale.
Il processo di progettazione per la connettività incorpora nuovi passaggi con nuove domande a cui è necessario rispondere.

Creo in azione - Guarda i webinar

Webinar: Creo 5.0, progettazione con simulazione di un caso reale

Creo 5.0 è la soluzione CAD che anticipa il futuro Un webinar organizzato dal Progettista Industriale e PTC ha approfondito le potenzialità dell’ultimissima versione di...

Webinar: Creo, la piattaforma CAD per il futuro con l’IoT

Un'unica piattaforma CAD per recuperare il passato e lanciarsi nel futuro, anche dell'IoT Il Progettista Industriale ha incontrato PTC in un webinar finalizzato ad approfondire...

Siete pronti per la Digital Engineering Transformation? Guarda il video del...

AR (Augmented Reality) e connettività IoT sono i fattori critici di successo e la linea di confine tra progettazione e Digital Engineering. Il webinar organizzato...

Soluzioni

Condividi!